Scozia 2020

Scozia 3-10 agosto 2020

Day #1 Da Edimburgo ad Aberdeen

Nuovo giro con la guida a destra. Oggi pioggia. Partiamo da Edimburgo per un giro sulla costa, Pettycur beach, Elie, Pittenweem. Da qui andiamo a St. Andrews, dove possiamo ammirare la cattedrale solo dall’esterno. La tappa successiva è il Dunnottar Castle. Bello, ma fa un po’ freddo… Arriviamo ad Aberdeen con la pioggia, poi, finalmente un raggio di sole. Domani si va verso Loch Ness, per vedere il mostro.

Day #2 Da Aberdeen a Fort Augustus

Partiamo da Aberdeen con il sole e andiamo verso Castel Fraser. Purtroppo il castello è ancora chiuso, ma si può passeggiare nei giardini. Da qui attraversiamo fino a Findhorn, luogo di villeggiatura delle Highlands. Da qui ripartiamo passando da Inverness per arrivare a Loch Ness, dove Carlo ha un incontro ravvicinato con Nessie. Scendiamo fino a Fort Augustus, dove finisce il lago e ci fermiamo per la notte. Domani andiamo verso Skye, sperando di incontrare pochi midges.

Day #3 Da Fort Augustus a Plockton

Oggi sole! Ci addentriamo nelle Highlands per raggiungere la nostra prima metà Eilan Donan Castle per cercare l’ultimo immortale. Raggiungiamo poi l’isola di Skye e ci dirigiamo verso Portree. Dopo aver pranzato arriviamo fino a Staffin, dove il mare è più blu, e da qui passiamo per una stradina a senso unico alternato che porta a Uig. Richiudiamo l’anello passando per Portree e arriviamo a Plockton per la nostra tappa notte. Domani trasferta lunga per arrivare a Stirling.

Day #4 Da Plockton a Aberfoyle

Torniamo verso est passando attraverso le Highlands. Direzione Fort William, ma prima deviazione verso il Glenfinnan Viaduct per vivere un po’ l’atmosfera di Harry Potter. Pranzo veloce per poi passare da Glencoe e dirigerci verso le Falls of Dochart. Un acquazzone ci segue mentre ci dirigiamo a Aberfoyle per la tappa notte. Domani direzione Edimburgo.

Day #5 Da Aberfoyle a Edimburgo

Ripartiamo da questo pub con camere dopo una colazione molto abbondante. Destinazione Doune Castle, famoso perché ci hanno girato uno dei Monty Python. Visto da fuori perché ancora chiuso. Passiamo poi al castello di Stirling, visto sempre da fuori, e andiamo a Falkirk per the Kelpies, grandi teste di cavallo inserite in un parco. Tappa al palazzo di Linlithgow, dove è nata Maria Stuarda, ancora chiuso anche questo e poi direzione Rosslyn Chapel, che, grazie al codice Da Vinci è diventata meta di molti visitatori. Un passaggio all’appartamento a Edimburgo per lasciare le valigie e poi verso l’aeroporto per riconsegnare la macchina. Tornando a Edimburgo in tram passiamo davanti al Murrayfield Stadium, visto in tante partite del 6 nation. Ora ci aspettano due giorni a Edimburgo prima del ritorno a casa.

Day #6 North Berwick ed Edimburgo

Passiamo dal Royal Mile per andare in stazione. Treno in direzione North Berwick. C’è un po’ di gente, qualcuno mette i piedi in acqua, ma il vento freddo non aiuta a stare in spiaggia. Mangiamo da Lobster Shack e dopo aver girato un po’ riprendiamo il treno direzione Edimburgo. Da Princess street andiamo al Dean Village, un vecchio villaggio con mulini che è diventato parte della città. Torniamo all’appartamento passando per Castle terrace, con vista sul castello. Domani torniamo a casa, ma abbiamo tutta la giornata per girare Edimburgo.

Day #7 Edimburgo

Si torna a casa, ma prima abbiamo quasi tutta la giornata davanti. Andiamo quindi a visitare Holyrood Palace, la residenza della regina quando è in Scozia. Da qui poi giro sul Royal Mile fino al castello. Prendiamo poi un autobus che ci porta al molo dove è attraccato il Britannia, il piroscafo usato dalla regina Elisabetta per alcuni dei suoi viaggi ufficiali fino al 1997. Rientro sul piano superiore dell’autobus per tornare a prendere le valigie e poi tram fino in aeroporto.

Torna su